Salta navigazione.
Home
sito repubblicano nella sinistra

Articoli

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 906.
  • strict warning: Declaration of views_handler_field_comment::init() should be compatible with views_handler_field::init(&$view, $options) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/modules/comment/views_handler_field_comment.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.

Segnalazioni di articoli di interesse della Redazione.

AMI DOCUMENTO APPROVATO DALL'ASSEMBLEA NAZIONALE PRECONGRESSUALE GENOVA 9 11 DICEMBRE

Genova, 11 dicembre 2011
I Mazziniani italiani, riuniti a Genova in assemblea nazionale a conclusione delle manifestazioni per il centocinquantenario dell’Unità d’Italia e per il centottantesimo della Giovine Italia,
salutano la città natale di Giuseppe Mazzini, centro propulsore della democrazia risorgimentale e poi medaglia d’oro della Resistenza;
sottolineano come, nel corso dell’anno celebrativo, i valori del mazzinianesimo, rappresentati nella triplice idea di Nazione, Europa ed Umanità, abbiano costituito il più valido ed attuale punto di riferimento;

Pensioni : finalmente un ragionamento serio

 

Un editoriale del corriere della sera del prof Gianpiero dalla Zuanna, ordinario di scienze statistiche all' Università di Padova finalmente affronta in maniera seria il tema della riforma pensionistica senza accodarsi alla tiritera dei vari Brunetta, Marcegaglia, Ichino, e Tito Boeri per i quali l' unica soluzione è portare la gente dall ' orologio marcatempo al catetere (il pannolone può essere distribuito in ufficio).

La lettera degli economisti che preconizzava l'attuale baratro

Circa un anno e mezzo fa un nutrito numero di economisti italiani ( i nomi più conosciuti forse sono quelli del prof Marcello De Cecco e del prof Paolo Leon protagonisti di vari talk show) inviamo una alle autorità italiane ed europee contro le poltiche restrittive che già da allora venivano proposte come rimedio alla crisi . Le ricette che quegli economisti contestavano sono state applicate e la crisi è peggiorata

La lettera è molto lunga , ne riproduciamo due brani sull' analisi della crisi e sulle proposte, ma consigliamo la lettura integrale

SPESE MILITARI: Italia quinta potenza del mondo ? da noi generali pari a due terzi di quelli USA

Un interessante inchiesta di Repubblica , quando si parla riduzione di spese militari si immaginano le missioni militari, l' ammodernamento dellì aviazione , la marina che presidia le nostre coste... indicare queste spese prima di massacrare la scuola e la ricerca , sconvolgere la vita dei pensionandi provoca contrasti e dissapori

La marcia (s)fascista su Roma.

Nel pomeriggio di ieri, sabato 15 ottobre, il centro di Roma è stato letteralmente preso d'assalto da una ampia ed organizzata minoranza di professionisti della guerriglia urbana, di casseurs insomma, che, staccatisi dal grosso della manifestazione - assolutamente pacifica - di protesta contro l'attuale ordine economico e sociale, ha dato vita a reiterati e furibondi scontri con le forze dell'ordine e veri e propri saccheggi ai danni di numerosi uffici, negozi, automezzi in sosta, protrattisi durante tutto il pomeriggio, sin quasi alla sera.

Repetita juvant? Parrebbe di no...

 

...almeno secondo l'ANSA, che riporta una notizia odierna, di poco fa: il governo ha appena approvato, sotto forma di "raccomandazione", un ordine del giorno presentato dal deputato emiliano del Pdl, Fabio Garagnani, mirante ad abolire come festività nazionale il 25 aprile (la Liberazione) per sostituirla con il 18 aprile (anniversario del trionfo elettorale democristiano del 1948).

Ecco il relativo link: 

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/09/28/visualizza_new.html_697389587.html

 

 

GIUSEPPE FIANDACA SU L'UNITA' DEI REPUBBLICANI

Riceviamo e pubblichiamo questo nuovo ed interessante documento di Giuseppe Fiandaca, attualmente membro della Direzione Nazionale PRI dopo la confluenza all’interno del PRI (elettoralmente in coalizioni di Centrodestra dal 2001 ad oggi) da parte del movimento MRE (elettoralmente in coalizioni di Centrosinistra nelle elezioni dal 2001 al 2008).

Ali Ferzat caricaturista siriano fatto aggredire dal regime di Assad

 

Fra i tanti personaggi della restenza, per ora pacifica, al regime di Assad si sta diffondendo la conoscenza di Ale Ferzat, aggredito dai sicari del regime che gli hanno spezzato le mani. Come solidarietà pubblichiamo alcune sue significative vignette e segnaliamo il suo sito.

-

 

La Chiesa di fronte a Berlusconi senza chiarezza

Marco Politi giornalista e scrittore specializzato sul tema in cronache ed indagini riguardanti la Chiesa ha pubblicato sul Fatto Quotidiano un articolo sulla ritrosia delle Gerarchie a trarre le conclusioni sulla permanenza di Berlusconi al potere.

Chiesa, la svolta non c’è stata