Salta navigazione.
Home
sito repubblicano nella sinistra

Berlusconismo

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 906.
  • strict warning: Declaration of views_handler_argument::init() should be compatible with views_handler::init(&$view, $options) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_argument.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_node_status::operator_form() should be compatible with views_handler_filter::operator_form(&$form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/modules/node/views_handler_filter_node_status.inc on line 0.
  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 906.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.

GIORGIO LA MALFA SOSPESO DAL PRI E DEFERITO AI PROBI VIRI

La direzione nazionale del PRI ha comminato una sospensione di sei mesi a Giorgio La Mlafa dal partito e lo ha deferito ai probi viri per aver firmato la mozione di sfiducia a Berlusconi insieme al cd terzo polo.

  http://www.pri.it/new/Dn%2010%20Dicembre%202010/DnPri10Dicembre.htm

L' interessato ha dichiarato che la propria posizione era nota da tempo e ne ha rivendicato la coerenza. Ha ricevuto la solidarietà da varie federazioni del PRI fra cui quelle di Agrigento (che definisce "scellerate" le decisioni della direzione nazionale) e Ravenna. Il comunicato di quest' ultima è firmato anche da due cari amici Paolo Arsena e Giuseppe Gizzi.

L'APE RONZA IL BLOG DI UN AMICO CON CUI ABBIAMO MOLTO IN COMUNE

Segnaliamo un bel blog, combattivo ed informato di un amico Luca Craia che ha avuto un persorso politico  comune a molti di noi , segnaliamo un articolo di politica attuale in cui ci si può certamente riconoscere

Sauro Mattarelli :L'eredità di berlusconi

L' amico Sauro Mattarelli ha pubblicato su SR (il Senso della Repubblica) di novembre un bell'editoriale che partendo dalle discussioni sull' attuale fase politica indaga sul ruolo delle scuole di pensiero della sinistra democratica per la rinascita dell' Italia

 

 

MICROMEGA SULLA GUERRA DEI DOSSIER

da micromega on line segnaliamo un intervento di Paolo Flores D'Arcais sulla vicenda Marcegaglia Giornale

Il Giornale e la libertà di stampa

Maurizio Viroli e la libertà dei servi

Maurizio Viroli ha presentato  su Rai radio 3 (fahrenheit) il proprio ultimo libro "la lbertà dei servi".

Collegandosi al link che riportiamo qui sotto (potrebbe essere necessario scaricare un programma)  è possibile sentire una lunga intervista allo stesso Viroli  che illustra la sua interpretazione dell' attual momento italiano: in italia non c'è una dittatura o un regime , ma all' interno di un sistema  liberaldemocratico di è inserito un sistema di "corte" dove non esiste al libertà dei cittadini , ma la libertà dei servi.

Condividi contenuti