Salta navigazione.
Home
sito repubblicano nella sinistra

Dibattiti

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 906.
  • strict warning: Declaration of views_handler_field_comment::init() should be compatible with views_handler_field::init(&$view, $options) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/modules/comment/views_handler_field_comment.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/onovefej/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.

Argomenti e temi proposti e discussi dalla Redazione.

I GIOVANI INDIGNATOS NEL MONDO CONTRO LA DIVARICAZIONE SOCIALE, QUALCHE CONSIDERAZIONE PER I LIBERISTI DI CASA NOSTRA

I giovani sono in piazza in tutto il mondo, : per ora possiamo parlare di ciò che accade nei paesi OCSE , perchè come dice Paolo Flores d'Arcais in un articolo di inizio agosto non si possono accomunare i giovani che scendono in piazza contro dittatori come Mubarak o Ben Alì e quelli che manifestano in Europa per un futuro migliore in una cornice democratica , Flores D'Arcais parlava tra l' altro del caso più controverso , quello della rivolta inglese, dove la componente puramente delinquenziale era innegabile , e così continuava

 

Tarantini salva i ceti medi di Oronzo De Santis

 

 

È durata pochi attimi l’affrettata proposta governativa di “mettere le mani in tasca” ai detentori di redditi superiori ai 90.000 euro attraverso il cosiddetto contributo di solidarietà. Il tempo di scatenare ampie e accorate reazioni a destra e a sinistra, oltre che al centro: non penalizziamo il “ceto medio”, cardine della società italiana.

Il conflitto israelo palestinese

 

Le apparentemente numerose adesioni in seno all' assemblea dell' ONU alla richiesta dell' autorità Palestinese di essere riconosciuta come stato indipendente, la crisi con il tradizionale alleato turco , l' instabilità dell' Egitto sfociata nel tragico assalto all' ambasciata israeliana .... danno il senso della difficile stagone diplomatica che sta subendo Tel Aviv .

Il dibattito sulle provincie

L' amico forumista di politica in rete che si firma Antenoride ci segnala un importante dibattito che si sta svolgendo sul Mattino di Padova a cui hano partecipato due accademici di alto prestigio entrambi esponenti dell' Associazione Mazziniana . il Prof Gilberto Muraro e il prof Maurizio Mistri . Le tesi sono apparentemente opposte: Muraro parte dallo scandalo  dell' istituzione di nuove provincie "Ma lo scandalo è che la creazione di quindici nuove Province negli ultimi vent'anni è avvenuta in un contesto in cui quasi tutti i partiti e quasi tutta l'opinione pubblica si affannavano a dire che le province bisognava eliminarle.

IL GOVERNO LE PROVA TUTTE MENO I POCHI STUDI SERI CHE AVEVA FATTO

A poche ore dalla folle conclusione del vertice Berlusconi Bossi monta nel web la protesta contro il rinvio a futuribili mutamenti costituzionali della riduzione costi istituzionali e sopratutto dello scippo sulle pensioni , indipendentemente  da cosa si pensi sulle pensioni di anzianità è evidente che non si può violare il contratto con chi ha pagato il riscatto degli anni di laurea ed ancora di più penalizzare chi ha fatto un anno di servizio militare obbliogatorio rispetto a chi è rimasto a casa a lavorare e prendere lo stipendio.

SOLIDARIETA' AI RAGAZZI SIRIANI CHE COMBATTONO IL REGIME A DARAA

 

"dal 18 marzo i ragazzi della città di daraa nel sud della Siria offrono il petto alle pallottole dei soldati del regime ,armati solo di parole che erano sparite da tempo dal vocabolario degli arabi “no alla violenza” “stop alla corruzione” “no settarismo” “chi uccide il propri cittadini tradisce il popolo”

Così il giornale britannico della comunità araba di quel paese (al Quds al Arabi) inizia un appello a favore dei ragazzi che stanno morendo nella città siriana assediata dall' esercito del regime, che sta commettendo ogni genere di atrocità.Tutte le attività di mobilitazione e assistenza sono organzzate da gruppi spontanei di ragazzi.

IL CHE FARE DEI REPUBBLICANI NELLA SINISTRA

L' informazione che ci proviene dagli amici dell' MRE che non hanno seguito la sen Sbarbati nell' unificazione con il PRI e i dubbi espressi dall' amico Edera Rossa sulla possibilità di aggregarsi fra repubblicani  senza una approfondita disamina degli effettivi valori comuni (cfr link qui sotto) ci permette  di provare ad affrontare il discorso in una prospettiva abbastanza ampia sul ruolo di chi proviene dalla scuola politica repubblicana e la sinistra nel suo complesso.

 

Lo sbandamento della sinistra  tradizionale

E INTANTO COSA FA IL GOVERNO ?

 

 

Molto presi dalla quotidiano lotta della attuale maggioranza per togliere dall’ imbarazzo dei propri problemi giudiziari  il presidente del consiglio non credo che riusciamo a seguire se cosa sta facendo da’altro il governo.

Proponiamo qui alcuni articoli che dimostrano come in realtà non si stia facendo nulla.

 

UNA PARTE DELL' MRE NON ACCETTA LA CONFLUENZA NEL PRI

Abbiamo ricevuto dall' amico Nino di Torino una lettera sulle inziative di quella parte del MRE che non ha accettato la confluenza nel PRI, chi volesse entrare direttamente in contatto con gli amici che hanno arganizzato al riunione di Milano può scriverci a l' indirizzo indicato in "contatti" e provvederemo a recapitare il messaggio

 

Cari amici di Novefebbraio ,

I BEI TEMPI DEL PRI : VISENTINI E LA LOTTA ALL' 'EVASIONE FISCALE

Continuiamo la nostra ricerca sui bei tempi del PRI , questa volta parliamo della battaglia di Bruno Visentini  contro l’ evasione fiscale .