Salta navigazione.
Home
sito repubblicano nella sinistra

27 novembre , un' agghiacciante memoria

Nel giorno della memoria è bene guardare in faccia un agghiacciante ricordo della nostra storia , il discorso di Mussolini a Trieste il 18 settembre 1938 , in cui - di fronte ad una folla plaudente - annunciava le leggi razziali. Alcuni , rivoltanti, passaggi devono far riflettere su come non tutta quella mentalità è passata , quando si collega il prestigio nazionale , non solo alla "necessità di distinzioni , ma anche di superiorità ", o quando minacciano non solo gli ebrei , ma anche "i loro improvvisati amici che da troppe cattedre li difendono" ... siamo sicuri di non riconoscere anche discorsi più attuali , quando al massimo cambia l'oggetto dell' odio razziale ?