Salta navigazione.
Home
sito repubblicano nella sinistra

Per gli antibuonisti questo è un terrorista

Chi scrive confessa che fino a poco fa ignorava l' esistenza del gruppo pop  "one direction " e del loro vocalist Zayn Malik . Sembra invece che sia una band molto popolare fra gli adolescenti ( e ancora di più le adolescenti ) per le voci garbate e i visini puliti. nel video alcune esibizioni del suddetto Malik .

Ne parliamo perchè come riporta Journal on line anche se la Band rappresenta " il perfetto connubio etnico :tre ragazzi inglesi, uno irlandese ed uno pakistano.(La Grande Madre Inghilterra accetta tutti ed a tutti dà le stesse opportunità. Eppure anche lì da qualche tempo le cose per il giovane (è del 1993) Malik non andavano bene:a più riprese per la sua fede è stato accusato di essere un terrorista perché non festeggia il Natale, la Pasqua, non ha certi atteggiamenti tipici di un cattolico. Come potrebbe essere diversamente d’altronde essendo di un’altra confessione?

Ed ora anche in Italia è arrivata l’ondata di razzismo nei confronti del giovane pakistano. Alcune “directioner” il soprannome delle ragazze che seguono in modo più attento delle altre il lavoro ed i progressi della band di Henry, Louis, Liam, Nial, e Zayn, hanno deciso che non amano più gli OneD peri quali fino a ieri avrebbero dato il sangue (letteralmente) perché Zayn è pakistano ed è,soprattutto,di fede musulmana.

Quindi secondo la grancassa mediatica di una certa parte politica del nostro paese, secondo l’ignoranza sparata ai quattro venti di una certa parte dei nostri politici e recepita da alcuni genitori che l’hanno trasmessa ai figli, questo ragazzo è un terrorista,perché tutti i musulmani sono terroristi “pronti a sgozzarci” come ha detto l’esperto e studioso di Islam, Matteo Salvini, segretario dellaLega Nord."

Forse sarebbe il caso di occuparsi di chi insinua il veleno dell' intolleranza nelle menti dei nostri giovani, e non pensiamo solo ai Vari Salvini o Borghezio, molto più pericolosi sedicenti liberali come Ostellino , che su paludati giornali come il corriere fra le reclame di libri dalla Fallaci affermano , ovviamente senza uno straccio di documentazione "il cosiddetto estremismo islamico naviga nel mare delle collusioni e delle complicità con l’islamismo che chiamiamo ostinatamente moderato."

http://iljournal.today/cronache/che-centrano-gli-one-direction-con-il-terrorismo-islamico/

http://www.corriere.it/editoriali/15_gennaio_10/buonismo-che-ci-acceca-5b07abd8-9890-11e4-8d78-4120bf431cb5.shtml