Salta navigazione.
Home
sito repubblicano nella sinistra

IL VICEPRESIDENTE DEL CNR NOMINATO DALLA GELMINI: IL TERREMOTO COME PUNIZIONE DIVINA

L’ incalzare di tanti avvenimento in questi giorni forse non avrà consentito a qualcuno di cogliere  un avvenimento abbastanza sconcertante : il vicepresidente del CNR Roberto de Mattei parlando alla emittente cattolica Radio Maria citando monsignor Mazzella che nel 1911 spiegava in termini di intervento provvidenziale il terremoto di Messina , ne ha esplicitamente giustificato l’ estensione al la vicenda del terremoto in Giappone, insistendo molto sul concetto della punizione di Dio contro le nazioni, specificando che se Dio può punire gli individui nell’ al di là , non potendo fare lo stesso per le nazioni essendo le stesse sprovviste di anima  , deve farlo su questa terra, e se ci rimettono degli innocenti non si può pretendere che il Padreterno moltiplichi i miracoli per salvarli.

Per chi crede che stiamo esagerando consigliamo l’ ascolto delle viva voce del prof De Mattei  

 

 

 

Sempre De Mattei: Roma cadde per gli omosessuali a Cartagine

Si moltiplicano le testimonianze sulla "opera scientifica" di Robeto de Mattei  vicepresidente del CNR voluto e confermato da due governi di Berlusconi, questa volta viene ripreso e considerato attuale tal Salviano di Marsiglia, scrittore cristiano del V secolo che ritiene le invasioni barbariche la punizione di Dio per Roma che nona veva punito i troppi omosessuali di Cartagine

Consigliamo vivamente di leggere l' articolo e ascoltare la rigistrazione dell' intervento su "Radio Maria"

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/04/06/news/de_mattei_impero_romano_omosessuali-14561724/

I COMMENTI ALLA VICENDA DE MATTEI

Ovviamente anche queste sono opinioni coperte dall’ art 21 della costituzione , ma ci sembra che le critiche che il prof De Mattei ha ricevuto

 

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/03/28/news/ravasi_al_posto_di_de_mattei_al_cnr_e_polemica_sul_vicepresidente_evoluzionista_-14201384/

 

riguardino principalmente il suo ruolo di vicepresidente del CNR , la cui finalità riportiamo qui sotto

 

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è Ente pubblico nazionale con il compito di svolgere, promuovere, diffondere, trasferire e valorizzare attività di ricerca nei principali settori di sviluppo delle conoscenze e delle loro applicazioni per lo sviluppo scientifico, tecnologico, economico e sociale del Paese. Un obiettivo che l'Ente vuole perseguire, dopo la riforma attuata con il decreto legislativo N.127 del 4 giugno 2003, alla luce di una missione ambiziosa: rappresentare una risorsa da valorizzare per lo sviluppo socio - economico del Paese. Alla base, il convincimento che l'attività di ricerca e sviluppo, determinante per la competitività del sistema economico nazionale, possa generare nuova occupazione, maggior benessere e maggiore coesione sociale.

 

Ora si può leggere le note diffuse da secolo XIX  sulla biografia del medesimo per chiedersi sulla bontà delle scelte delle ministro Moratti e Gelmini che in due differenti governi Berlusconi sono responsabili delle scelta

 

http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2011/03/29/AOHrDaI-folgori_mattei_scienziato.shtml

 

 

 

Da ultimo notiamo che alla richiesta dell’ UAAR di dimissioni l’ associazione oltranzista cattolica “associazione culturale Katyn” contrappone la richiesta di scigliemnto della stessa UAAR

 

http://www.associazionekatyn.com/uaar.php