Salta navigazione.
Home
sito repubblicano nella sinistra

Noa , contestata da sedicenti filopalestinesi e sedicenti filoisraeliane

 

Su facebook a chi scrive è capitato di ricordare come di tutte le caratteristiche di Israele c'è un esperienza culturale e sociale che certo non è l'unica della storia mondiale , ma a mio modo di vedere in nessun altro luogo è così rilevante . Mi riferisco all' avere una così importante e vasta , sia pure minoritaria, parte della società che dedica il proprio impegno a comprendere una popolazione ostile ed assoggettata dal proprio stato. dai giornalisti di Haaretz, a Peace now, ai movimenti dei refusnik, ai volontari che oppongono alle violenze dei coloni contro gli agricoltori palestinesi (se questi ultimi abbandonano i campi questi possono essere confiscati e passati alle colonie)... un mondo poco conosciuto e certo non citato dalle opposte tifoserie ubriacate dalle grida di "nazisionisti" "filoterroristi". Agli amici dei coloni non piace parlare di israeliani che criticano i governi di destra come quelli che loro chiamano antisemiti. Agli antiimperialisti in servizio permanente effettivo è necessario descrivere l' intero popolo israeliano schierato per la colonizzazione . E quando proprio li devono citare li descrivono come finti pacifisti, ma per gli amici dei coloni sono finti perchè parteggiano per gli arabi, per i rivoluzionari perchè fanno finta di criticare i governi di Tel Aviv .

In questi giorni la questione si è ripetuta , la cantante israeliana Noa , di cui proponiamo una versione massimamente multiculturale de “la Tammuriata Nera “, che in passato fu contestata , solo perchè israeliana da sedicenti filopalestinesi , ha preso una posizione molto aperta sul dramma di Gaza , scatenando polemiche e insulti nel suo paese e persino un boicottaggio da parte dell'associazione Adei-Wizo-Donne Ebree d'Italia, che, annullando unconcerto milanese dell' Artista ,  sono riuscite a mettersi sullo stesso piano dei contestatori sedicenti filopalestinesi di Londra

  http://noa-the-singer.blogspot.it/2014/07/lettera-aperta-al-vento.html

 

http://www.kwmusica.kataweb.it/kwmusica/pp_scheda.jsp?idContent=99706&idCategory=2028

 

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/07/23/israele-agente-noa-e-vittima-di-ostracismo-suo-paese_20368da5-74de-48f6-8fee-39081821162d.html